Fotocamera

Fotocamera

Per tutti noi che abbiamo un blog o un sito personale e non vogliamo fare i fotografi professionisti o spendere cifre considerevoli per comprare le immagini che illustrano un concetto ed al tempo stesso vogliamo essere a posto con la coscienza nei confronti di qualunque normativa sul copyright e della volontà degli autori stessi, trovare un’immagine può rivelarsi non semplice.

Per questo qui sotto elenco alcune risorse utili allo scopo. Ho dato un ordine logico, in base di diritti di autore decrescenti. Per esperienza, posso dire che di solito le immagini migliori si trovano nel dominio Creative Commons, ma per trovare le immagini più adatte, ovviamente è meglio spendere più tempo e ricercare più fonti possibili.

Immagini di pubblico dominio

Queste sono le immagini utilizzabili con maggiore libertà. Non ci sono restrizioni e non è richiesta attribuzione. Si possono utilizzare liberamente, modificare ed usare anche a scopo commerciale. Ma come si trovano?

  1. Wikipedia ti è amica. In questo caso, si può trovare un elenco di risorse utilizzando la voce: risorse di immagini di pubblico dominio oppure la voce in inglese: public domain image resources, dove sono elencate raggruppate per categorie.
  2. Il governo degli Stati Uniti. Co sono molte ottime immagini di pubblico dominio. Il governo ha anche fatto fare un elenco ei migliori cataloghi di immagini libere best copyright-free image libraries.
  3. Il buon vecchio DMOZ.Perché non cercare nella directory aperta per le immagini libere? Le categorie di DMOZ sono controllate da esseri umani, e quindi ci si può fidare dei collegamenti elencati. Ad esempio: clip art in the public domain.
  4. La libreria del congresso USA. Elenchi di immagini su temi comuni. Non ci sono restrizioni

Immagini Creative Commons

Subito dopo il pubblico dominio, la migliore alternativa sono le licenze Creative Commons. Queste immagini solitamente sono fatte da persone come te a cui piace condividere il lavoro in cambio del riconoscimento dell’attribuzione dell’autore. Se si utilizzano immagini con licenza Creative Commons, bisogna guardare la tipologia di licenza e seguire accuratamente le indicazioni fornite. Ci sono ottime risorse Creative Commons:

  1. Flickr. Ci sono davvero molte immagini su Flickr! Per trovare immagini creative commons, dobbiamo usare la Ricerca Avanzata di Flickr. Dato che normalmente non abbiamo bisogno di modificare le immagini che troviamo, non è necessario selezionare la voce .” Per quanto riguarda la voce: ” “, decidiamo in base all’uso che vogliamo fare dell’immagine.
  2. Google. Non è sufficiente fare una normale ricerca per immagini su Google, in quanto i risultati normalmente contengono immagini con diritto d’autore e quindi inutilizzabili. Però fortunatamente qualcuno ha fatto il lavoro  sporco per noi e ed utilizzando Google coop ha creato un motore di ricerca personalizzato apposta: Connected Classroom Creative Commons Image Search, che cerca in 14 siti contenenti solo immagini Creative Commons.
  3. Bad Neighborhood. No, non c’entra niente il cattivo vicinato, è solo il nome di un sito che contiene un altro motore di ricerca per immagini: Creative Commons Google Image Search Assistant. Dal punto di vista tecnico, è un Google Hack, ma permette di aggirare una limitazione dell’interfaccia di ricerca per immagini di Google e ci risparmia del tempo e semplifica la vita.

Free Stock Images

Ci sono parecchi siti di questo tipo. Queste non sono immagini con diritti d’autore limitati, però gli autori permettono l’utilizzo delle delle loro immagini seguendo alcune regole. Alcuni richiedono la citazione della fonte e altri no. Alcuni richiedono di sapere dove viene usata l’immagine… Bisogna leggere sempre le linee guida e rispettare le regole indicate!

  1. Stock Exchange. Questo è uno dei siti più usati al mondo. L’URL è molto semplice da ricordare (sxc.hu). Qui sono elencati i risultati “premium” all’inizio di ogni pagina di risultati della ricerca, che richiedono l’acquisto per essere utilizzate, quindi attenzione a non utilizzarle per sbaglio. Se non si vede il watermark sull’immagine, dovrebbe essere tutto a posto.
  2. MorgueFile. In questo sito gli artisti generalmente chiedono di essere notificati quando si usano le loro foto. MorgueFile, e non è un grosso sforzo lasciare  un commento per dirgli dove vengono usate le loro foto.
  3. Top Free Photo Site Lists. Tutti hanno un’opinione su quali sono i siti di Immagini Stock gratuite. Così un altro approccio può essere vedere cosa dice la gente: SpeckyBoy, DazzlinDonna, HubPages, PhotoshopSupport, Digital Image Magazine, Nooti…
  4. Bad Neighborhood. Naturalmente, anche qui c’è il meta-motore di ricerca Free Image Meta Search che esplora vare siti di immagini liberamente utilizzabili e risparmia la fatica di dover fare una ricerca sito per sito. D’altra parte la ricerca fatta con Google coop può essere meno efficace di quella offerta dai singoli siti con il tagging degli autori.

Da appassionato di fotografia, ricordo che fare foto belle non è un compito semplice e costa tempo e soldi, per cui invito a rispettare il lavoro degli autori e seguire i termini d’uso con cui le foto vengono messe a disposizione.

Articolo liberamente ispirato da WeBuildPages.

Per il momento non ci sono post correlati.

Tags: ,

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>